Adempimenti per impianti installati in luoghi con rischio di esplosione

  • %AM, %17 %514 %2016 %11:%Ott

Prima di richiedere la verifica degli impianti installati nei luoghi con pericolo di esplosione, verificare se sono state effettuate le analisi dei rischi e sono stati predisposti tutti i documenti obbligatori.

E' necessario:

  1. aver effettuato l'analisi del rischi o esplosione nei luoghi di lavoro, riportando la stessa nel documento di valutazione dei rischi ai sensi dell'art.28 del dlgs 81/08.
  2. aver redatto il "Documento sulla protezione contro le esplosioni" di cui all'art. 294 del dlgs 81/08.
  3. aver effettuato la Classificazione delle aree in zone (ATEX 99/92/CE)
  4. scelto e installato idonee apparecchiature secondo quanto previsto dalla direttiva ATEX 94/9/CE.
  5. aver adottato tutte le misure necessarie per limitare la presenza di agenti pericolosi
  6. aver adottato tutte le misure necessarie per individuare e tenere sotto controllo i punti critici del processo produttivo.

Documento sulla protezione contro le esplosioni (art. 294)

Art. 290. Valutazione dei rischi di esplosione

1. ..............., il datore di lavoro valuta i rischi specifici derivanti da atmosfere esplosive, tenendo conto almeno dei seguenti elementi:
a) probabilità e durata della presenza di atmosfere esplosive;
b) probabilità che le fonti di accensione, comprese le scariche elettrostatiche, siano presenti e divengano attive ed efficaci;
c) caratteristiche dell'impianto, sostanze utilizzate, processi e loro possibili interazioni;
d) entità degli effetti prevedibili.

2. I rischi di esplosione sono valutati complessivamente.

3. Nella valutazione dei rischi di esplosione vanno presi in considerazione i luoghi che sono o possono essere in collegamento, tramite aperture, con quelli in cui possono formarsi atmosfere esplosive.

Art. 294. Documento sulla protezione contro le esplosioni

1. Nell'assolvere gli obblighi stabiliti dall'articolo 290 il datore di lavoro provvede ad elaborare e a tenere aggiornato un documento, denominato: «documento sulla protezione contro le esplosioni».

2. Il documento di cui al comma 1, in particolare, deve precisare:
j) che i rischi di esplosione sono stati individuati e valutati;
k) che saranno prese misure adeguate per raggiungere gli obiettivi del presente titolo;
l) quali sono i luoghi che sono stati classificati nelle zone di cui all'allegato XLIX;
m) quali sono i luoghi in cui si applicano le prescrizioni minime di cui all'allegato L;
n) che i luoghi e le attrezzature di lavoro, compresi i dispositivi di allarme, sono concepiti, impiegati e mantenuti in efficienza tenendo nel debito conto la sicurezza;
o) che, ai sensi del titolo III, sono stati adottati gli accorgimenti per l'impiego sicuro di attrezzature di lavoro ed un adeguata FORMAZIONE DEL PERSONALE.

Struttura di un documento tipo sulla protezione contro le esplosioni

  • premessa
  • documento di valutazione dei rischi di esplosione
  • introduzione
  • campo di applicazione
  • criterio e metodologia di valutazione
  • fonti di informazioni utilizzate
  • allegato 1: elenco delle sostanze e loro caratteristiche
  • allegato 2: elenco delle sorgenti di emissione
  • allegato 3: elenco delle zone
  • descrizione e classificazione delle attività e dei luoghi dove sono presenti o possono essere presenti gas infiammabili;
  • descrizione e classificazione delle attività e dei luoghi dove sono presenti o possono essere presenti polveri combustibili;
  • schede di calcolo della classificazione del rischio esplosione eseguite con il software.
  • allegato 4: valutazione dell’esposizione alle atmosfere esplosive – calcolo dell’indice di rischio per ambienti di lavoro
  • allegato 5: valutazione dell’esposizione alle atmosfere esplosive – calcolo dell’indice di rischio complessivo
  • documento riepilogativo delle misure ritenute adeguate alla prevenzione e protezione contro le esplosioni
  • documento riepilogativo dei luoghi classificati come zone, ai quali si applicano le prescrizioni minime
  • documentazione attestante l’idoneita’ di luoghi, attrezzature di lavoro e dispositivi di allarme
  • documentazione attestante l’adozione di accorgimenti per l’impiego sicuro di attrezzature di lavoro (istruzioni operative)
WeDoIT

Overtec

Overtec nasce nel 2002 dall'unione di un gruppo di ingegneri con eseprienza decennale nelle verifiche tecniche e strumentali in vari campi: ascensori, impianti, strutture, misure ambientali. Richiedi un preventivo per la messa a terra o altre informazioni

contatti
Preventivo Messa a Terra


Richiedi online e senza impegno, un Preventivo per la verifica di un impianto di messa a terra 

Compila il Form

Prev CEM

Preventivo Misura Campi Elettromagnetici


Richiedi online e senza impegno, un Preventivo per la misura dei valori di campo elettromagnetico in bassa o alta frequenza

Compila il Form

contatti
Info e altri Preventivi


Per informazioni, un appuntamento o un preventivo chiama lo 06 87201842 o inoltra la richiesta online!

Compila il Form