Come richiedere il collaudo per ascensori

  • %PM, %07 %671 %2016 %15:%Nov

Per richiedere un collaudo è importante predisporre tutta la documentazione necessaria che costituisce il "fascicolo tecnico" dell'impianto.

Purtroppo ancora oggi c'è confusione e poca conoscenza relativamente a quello che deve contenere il fascicolo tecnico, ne come devono essere predisposti i documenti per essere conformi alle prescizioni normative.

Ad esempio, molti tra gli addetti ai lavori (ditte installatrici e organismi notificati) non sanno che in cabina va esposta una targa con il simbolo CE seguito dal numero dell'organismo che ha effettuato il collaudo, o in caso di installatore con allegato X (che quindi collauda da solo, ex Allegato XIII), il numero dell'organismo che gli ha rilasciato l'allegato stesso.

Questo comporta spesso una disparità  di trattamento e di richieste da organismo e organismo, contribuendo ad aumentare confusione, anche tra gli installatori, che si trovano a dover interagire con verificatori diversi  con convinzioni diverse e richieste diverse!

Spesso capita che gli installatori ci "rimproverano" di chiedere troppa "carta" rispetto agli altri organismi, ma noi ci limitiamo a richiedre ciò che è previsto dalla norma (e pochissimo altro).

Il tutto comunque a tutela di chi rilascia il certificato di collaudo, ma anche e sopratutto dell'installatore e del proprietario.

Un ascensore collaudato da OVERTEC è  sicuramente un ascensore conforme alle norme e completo della documentazione prevista dalla legge.

Ricezione della domanda

OVERTEC richiede che il Fascicolo Tecnico contenga almeno:

(*) Se l'impianto è installato in edificio o interferisce con luoghi soggetti a sorveglianza da parte dei VVF, l'installatore dovrà allegare dichiarazione con la quale dichiara che il progetto dell'impianto è compatibile con le prescrizioni dei VVF ai fini del rilascio / modifica / aggiornamento del CPI.

Sopralluogo

Dopo aver esaminato con esito positivo la documentazione del fascicolo tecnico, viene pianificata la verifica sull'impianto. Il sopralluogo viene svolto dall'ingegnere OVERTEC che si avvale della collaborazione dell’installatore per eseguire tutti gli esami, le prove e i controlli previsti.

Se l’ascensore soddisfa le disposizioni della direttiva, OVERTEC fa apporre il suo numero di identificazione a lato della marcatura CE e redige un attestato di esame CE. Compila e firma quindi il registro di impianto.

In caso di esito negativo l’installatore dovrà risolvere le non conformità e richiedere nuovo sopralluogo.

per le attività di verifica sull'impianto, l'installatore, ai sensi del DLgs 81/08 art.26, è obbligato a fornire a OVERTEC dettagliate informazioni su eventuali rischi specifici esistenti nell’ambiente in cui sono destinati a operare i tecnici e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate in relazione alla propria attività.

  • 1878
  • Ultima modifica il %PM, %13 %709 %2017 %16:%Mar
Overtec

Overtec

Overtec nasce nel 2002 dall'unione di un gruppo di ingegneri con eseprienza decennale nelle verifiche tecniche e strumentali in vari campi: ascensori, impianti, strutture, misure ambientali. Richiedi un preventivo per la messa a terra o altre informazioni

contattiPreventivo Messa a Terra


Richiedi online e senza impegno, un Preventivo per la verifica di un impianto di messa a terra 

Compila il Form

contattiInfo e altri Preventivi


Per informazioni, un appuntamento o un preventivo chiama lo 06 87201842 o inoltra la richiesta online!

Compila il Form